La storia di Ivo: un Bulldog Francese speciale che ha trovato una famiglia altrettanto speciale.

Ivo è un Bulldog Francese molto speciale. Ivo è stato adottato da Vassilia ad Ottobre da La casa di Axel associazione no profit per l’adozione di cani abbandonati quando aveva solo quattro mesi.

Purtroppo il Bulldog Francese Ivo era cieco dalla nascita e non era vendibile in quanto ritenuto “difettoso”. La sua salvezza la dobbiamo ad una volontaria Sarda che lo ha sottratto da una soppressione certa.  Ivo è stato adottato da Vassilia che a casa aveva già dei cani: Coco’ di otto mesi e Isotta, una Dogue de Bordeaux di tre anni e mezzo adottata anche lei da un allevamento lagher di Napoli dove veniva usata come fattrice.

Coco' e Ivo il Bulldog Francese: inseparabili
Coco’ e Ivo il Bulldog Francese: inseparabili

Ivo e la scelta del cane guida

Ora il punto cruciale della storia. A Vassilia avevano detto che Ivo appena arrivato a casa avrebbe scelto il suo cane guida, e lei ovviamente pensava scegliesse il cane più saggio, il più tranquillo, la più materna, Isotta insomma. Invece… Purtroppo per Vasilia Ivo ha scelto Coco’ di otto mesi! Coco’ gli ha insegnato a fare le buche in giardino, a mangiare le scarpe, ad aprire i cassetti e svuotarli, lui il braccio e lei la mente insomma, “tanto a lui nessuno lo sgrida” avrà pensato la furbastra, ed in effetti è proprio così…

Ivo il Bulldog Francese ha trovato un cane guida molto speciale, Coco'
Ivo il Bulldog Francese ha trovato un cane guida molto speciale, Coco’

Amicizia e complicità

Ivo e Coco’ sono l’uno l’ombra dell’altra. Lei gli porge i giochi davanti alla bocca per farlo giocare al tira e molla. In passeggiata Ivo il Bulldog Francese non ci va da solo! Punta i piedi e si blocca, figuriamoci dal veterinario racconta Vassilia, sono diventati inseparabili!

Coco’ ha fatto un anno il 6/2/2017 mentre Ivo farà un anno il 3/7/2017 mentre Isotta ha fatto quattro anni il 1/5/2017.
Vassilia non è nuova ai molossoidi, ma sempre di taglia grande, ma Ivo è un molosso piccolo con il carattere da grande ci confessa Vassilia dicendo che questa tipologia di cane crea dipendenza. Noi non possiamo fare altro che crederci a giudicare dalle foto, bellissime che raccontano la storia di una famiglia davvero speciale.

Link utili

La casa di Axel (Associazione no profit per adozione cani)

Io e Coco' vi salutano con questo bellissimo selfie che dice tutto sulla loro bellissima amicizia...
Io e Coco’ vi salutano con questo bellissimo selfie che dice tutto sulla loro bellissima amicizia…

Altri argomenti che potrebbero interessarti



Gli allevamenti riconosciuti ENCI presenti in Italia

Come scegliere un cucciolo di bouledogue francese ed evitare fregature

I migliori prodotti consigliati per la salute e benessere del tuo bouledogue francese

Se vuoi metterti in contatto con noi o raccontarci la tua storia scrivi a info@findthefrenchie.com oppure unisciti alla nostra pagina Facebook.

Find The Frenchie!