I giochi da fare con un cucciolo di 3 mesi sono il riporto della palla, il tira e molla, l’attivazione mentale e la ricerca olfattiva. Ancora oggi, di tanto in tanto, li proponiamo a Dante e Mia con loro grande soddisfazione. In questo articolo (ri)vediamo il riporto della palla e il gioco del tira e molla.

Dante e Mia giocano con l'umano
Dante e Mia giocano con l’umano

Riporto della palla

Il gioco del riporto della palla è il gioco preferito di Mia perché ha l’attitudine della caccia. La tecnica è semplicissima.

Procurati due palline della Kong, lancia la prima (comando “prendi”), lascia che il tuo cucciolo la raggiunga e la prenda in bocca e richiamalo (comando “porta”), facendoti vedere estremamente divertito da quella che tu tieni in mano. In questo modo lui mollerà la sua pallina per volere la tua e a quel punto tu gliela lancerai innescando uno scambio. Il tuo cucciolo imparerà a riportarti volentieri la pallina perché ha capito che non gli vuoi rubare il gioco. Se vedi che non funziona subito lo scambio (sono dei Bouledogue) puoi offrirgli un premietto, in modo che il cucciolo apre la bocca (comando “lascia”) e molla la palla, mangia il premietto e si riprende con il gioco di riporto.

Tira e molla

Il gioco del tira e molla è il preferito di Dante perché lui è un cane possessivo (morboso con i suoi umani) e gli piace aver la meglio. Proprio per questo motivo noi ci andiamo cauti perché potremmo alimentare un eccesso di competizione e di possessività. Per il tira e molla puoi utilizzare i giochi con le corde, delle bottiglie di plastica rigida (es. perfette coca cola senza plastiche piccole ed etichetta). Lo scopo è divertirci insieme al cucciolo facendo leva sul contattato fisico senza alimentare la contesa per il gioco stesso. Ad esempio, quando gioca Dante cerchiamo di coinvolgere anche Mia perché ha maggior controllo di sé e di riflesso anche Dante si calma e giocare insieme diventa un piacere.

Regole generali:

In un mondo ideale il gioco del tira e molla vede il proprio Bouledogue seguire delle regole di comportamento che prevedono:

  1. mai rubare il gioco all’umano, prima di aver ricevuto il permesso per prenderlo;
  2. il cucciolo deve imparare a lasciare il gioco a comando;
  3. deve riportarlo se vuole proseguire a giocare;
  4. non deve mordere le mani, ringhiare, essere aggressivo

Per nostra esperienza queste regole a volte sono ignorate da Dante soprattutto se si tratta della bottiglia di plastica. È più forte di lui… È sua, non si discute…neppure se ci rifiutiamo di giocare, se ci immobilizziamo mantenendo la presa sulla bottiglia… Molla l’osso solo sventolando un premietto. Allora cede.

Bouledogue Francese gioca con una bottiglia
Dante alle prese con una bottiglia di plastica. Suo gioco preferito

Invece Mia ha recepito che è un soldatino, intelligente, ubbidiente le regole le ha introiettate. Con lei il divertimento è assicurato perché condivide il gioco (corda, bottiglia) anziché cercare di contenderla.

Nel prossimo articolo scriveremo la nostra esperienza con l’attivazione mentale e la ricerca olfattiva per completare l’elenco dei giochi da fare con un cucciolo di 3 mesi.

Find the Frenchie

Altri argomenti che potrebbero interessarti

Educazione del cane: 8 errori da non fare

Giocare con il cane

La passeggiata del cane

Scriviamo un articolo a settimana. Se vuoi riceverlo iscriviti subito alla nostra newsletter.
Se vuoi metterti in contatto diretto scrivi a info@findthefrenchie.com
Raccontiamo la vita di Dante e Mia sui social Facebook Instagram e Youtube
Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo!