Cucciolo di Bulldog Francese, di cosa ha davvero bisogno? In cima alla lista ci sono tre cose che non si possono comprare. Devi averle tu, dentro di te e donare al tuo nuovo compagno di vita. Sono Amore, Pazienza e Consapevolezza. Ricordale sempre soprattutto quando capiteranno degli imprevisti e quando il tuo cucciolo non capirà subito i tuoi ordini.

Per il resto ti diamo una mano noi che di Bouledogue Francese ne abbiamo due. Cosa comprare quando arriva un cucciolo? All’inizio abbiamo fatto degli errori, ci è scappata la mano con acquisti sbagliati, presi dalla gioia e l’euforia dell’arrivo di Dante e Mia. Per questo, e per rispondere ai tanti di voi che ci chiedono lumi,  abbiamo creato questa guida per l’arrivo del cucciolo. Trovi elencato solo l’indispensabile, ciò che serve davvero per accogliere al meglio il tuo cucciolo di Bulldog Francese.

Cucciolo di Bulldog Francese: cibo, ciotole e snack

  • Procurati le stesse crocchette per cucciolo che ha utilizzato l’allevatore. In tenera età è fortemente sconsigliato cambiare repentinamente la tipologia di cibo.
  • Procurati anche degli snack per gli esercizi di educazione come premio per il rinforzo positivo (ad esempio quando farà i bisognini sulla traversina igienica).
  • Ti consigliamo di acquistare una volta e per sempre un supporto con 2 ciotole in acciaio regolabile in altezza. Così il tuo Bulldog Francese potrà mangiare e bere comodamente. Regolando l’altezza delle ciotole faciliterai i suoi pasti: il Bouledogue manterrà una postura ‘ben piantata a terra’ senza doversi piegare troppo. Inoltre l’impostazione della ciotola all’altezza ottimale fa sì che il cane sbavi e si sbrodoli meno e riduce il rischio che qualcosa gli vada di traverso visto che il Bulldog Francese è noto anche per mangiare frettolosamente. Le ciotole rialzate per cani in acciaio inossidabile sono igieniche, facili da lavare, anti-rovescio e indistruttibili.

    Cosa serve davvero al Cucciolo Bulldog Francese? Supporto per ciotole acciaio
    Supporto per doppia ciotola: cibo e acqua sempre fresca. Il supporto è molto resistente, le ciotole sono in acciaio. Si compra una volta e dura per sempre.

Cucciolo di Bulldog Francese: cura ed igiene

  • Il cucciolo, essendo tale, ha la necessità di fare i bisognini ogni 3 / 4 ore. Per conciliare lavoro, bisognini del cucciolo e l’igiene in casa, per le prime settimane ti consigliamo delle traversine igieniche per cani per poi passare a dei tappetini igienici lavabili super resistenti. Questa soluzione è ecologica ed economica: non riempi più il bidone del secco con le traversine per cani usa e getta e al massimo compri due tapppetini per il ricambio! In caso di emergenza e,fino ai 4 mesi, puoi utilizzare anche i classici fogli di giornale ma poi dovrai abbandonarli. I fogli di giornale, così come le traversine igieniche usa e getta verranno morsicate, rosicchiate, fatte a brandelli con la possibilità di essere anche ingoiate. Gli educatori sconsigliano qualsiasi tipo di traversina ma a noi, lavoratori fuori casa, hanno facilitato la vita, semplificando le operazioni di pulizia. Poi, con pazienza e tempo, i nostri bulli hanno imparato perfettamente a tenersi la pipì durante tutta la notte, in nostra assenza ed a farla sempre fuori casa.


  • Ricordati di avere sempre a portare di mano dei sacchetti igienici per la raccolta pupù.
  • Sono utili e pratiche le salviette ipoallergeniche per cani da usare anche per pulire delicatamente il contorno degli occhi, pliche cutanee e lesioni interdigitali, una spazzola a denti stretti e per ultimo uno shampoo per cuccioli.
  • Acquista dei prodotti per la pulizia della casa privi di ammoniaca (l’ammoniaca scatena la pipì del cucciolo). I neutralizzatori di odori non ci sono stati utili.
  • Procurati un disinfettante specifico per animali domestici per uso topico con clorexidina di gluconato al 4%. È da usare con attenzione, ad esempio per leggere lesioni interdigitali alle zampe (ne basta uno spruzzo, una volta al giorno, in caso di effettiva necessità). Da non usare ovviamente su mucose e occhi. Se hai dubbi, noti che il bullo si lecca o mordicchia sistematicamente le zampe  rivolgiti al tuo veterinario di fiducia per una terapia adatta.
  • Per la pulizia delle orecchie del cane e, la prevenzione delle otiti ceruminose del tuo bullo, è utile avere una lozione micellare naturale specifica. Se hai dubbi oppure noti che il tuo cucciolo si gratta insistentemente l’orecchio, scuote spesso il capo in movimento ed anche da fermo, portalo dal veterinario per un controllo approfondito.

Di seguito i prodotti che usiamo abitualmente e che ci sentiamo di consigliarti

Cucciolo di Bulldog Francese: cuccia, recinto, trasportino

  • Indispensabile una cuccia o cuscino morbido, calda, avvolgente in modo che il cucciolo si senta suo agio e protetto. Fin da subito individua un angolo della tua casa appartato (non un corridoio per intenderci), silenzioso dove il tuo cucciolo possa rilassarsi e ronfacchiare sereno. Lo stiamo dando per assodato ma lo riscriviamo: il Bulldog Francese non dorme fuori casa, fa parte della tua famiglia e come tale dormirà in un posticino con il nuovo “branco”. Pena un’assoluta e tremenda sofferenza.
  • Fondamentale avere un recinto per cuccioli, per evitare che il cucciolo entri in zone vietate. Ancora oggi per noi è davvero una manna dal cielo, utile a dir poco! Il recinto è fondamentale perché è diventata la loro tana, la loro camera da letto, il loro rifugio. Per noi è molto utile anche quando dobbiamo pulire casa oppure quando Mia è in calore o se uno dei due non sta bene.
    Recinto per i nostri Bulldog Francese. Funge da “camera da letto”, da tana. Utile nei giorni di convalescenza o quando puliamo a fondo la casa.

  • Assolutamente da avere per l’auto un trasportino rigido per cani calcolato per le dimensioni da adulto in modo da permettere al cane di rimanere in piedi e girare su se stesso. Avendo due Bouledogue abbiamo preferito una gabbia zincata per cani, resistente, areata, che fa anche da cuccia quando puliamo il recinto e in casa i pavimenti sono bagnati.
    Area Cani con il Bulldog Francese. Come comportarsi? Una guida
    Dante e Mia pronti a scendere dalla gabbia trasportino in auto.

Cucciolo di Bulldog Francese: abbigliamento e giochi

  • Indispensabile un collare regolabile e un guinzaglio fisso. Sono sconsigliati il collare a strozzo, il guinzaglio estensibile e la pettorina (a meno che non cammini già senza tirare, nel qual caso è preferibile il modello ad H).
  • Il cappottino per cani è fortemente consigliato per i cuccioli per proteggerli dagli sbalzi di temperatura.
  • Procurati dei giocattoli come delle palline, delle trecce in corda, ottimi i giochi di attivazione mentale. Vietati i giochi in legno (rischia di ingerire le schegge) e sonori.
  • Corna di cervo o di daino per passare il tempo rosicchiando e per lenire i dolori e la sofferenza della dentizione. Il tuo arredamento ringrazierà!

Find the Frenchie!

Scritto perché provato

Altri argomenti che potrebbero interessarti



La tua casa è a prova di cucciolo? Scopri ora!

Cucciolo di Bouledogue Francese. Come sceglierlo ed evitare le fregature!

Bouledogue Francese maschio o femmina? Il confronto!

Se vuoi metterti in contatto con noi o raccontarci la tua storia scrivi a info@findthefrenchie.com oppure unisciti alla nostra pagina Facebook.