Hai mai pensato di sottoscrivere una polizza assicurativa per il tuo Bouledogue Francese? Noi sì. Dopo il brutto episodio dell’aggressione di Dante da parte di un Amstaff, ci siamo detti: “Mannaggia dovevamo assicurare il cane così l’assicurazione avrebbe coperto i costi della clinica e risarcito il danno!” Ma quanto costa assicurare il cane? Così abbiamo deciso di fare un’indagine esplorativa su cosa offrono le polizze assicurative. In questo articolo trovi una tabella comparativa dei premi annuali e i nostri consigli. Buona lettura!

Assicurare il cane polizze a confronto
Dante sempre fiero anche in convalescenza.

Perché assicurare il cane?

Sottoscrivere una polizza assicurativa per il cane può essere utile in questi casi:

  • in situazioni di emergenza sanitaria (visite mediche, interventi chirurgici, degenze in clinica). Per esempio a noi sarebbe stato utile averne attivata una per l’otoematoma e l’hot spot di Dante.
  • in caso di danni provocati verso terzi (metti che il tuo Bouledogue fugga e crei un incidente stradale)
  • si abbia la necessità di tutela legale per le controversie che sfortunatamente vedono protagonista il tuo amico a quattro zampe (ad esempio il tuo cane può creare un problema nel condominio oppure il cane morsica una persona che poi ti denuncia)

Ricordati che se il tuo cane provoca un danno a cose o persone sei tu, come proprietario, a risponderne, anche se l’animale ti è sfuggito o se, in quel momento, non era sotto la tua diretta custodia.

Polizza di responsabilità civile con il cane

Non è facile prevedere cosa potrà combinare il proprio cane nelle situazioni più disparate. In ogni occasione, che sia una passeggiata al parco o una corsa dentro casa, una giornata al mare o un soggiorno con amici potrebbero accadere eventi spiacevoli e l’assicurazione del cane potrebbe salvarti. La via più semplice è sottoscrivere la polizza di responsabilità civile che copra gli eventuali danni causati dagli altri componenti della famiglia tra cui il cane. Devi fare attenzione che siano esplicitamente citati anche i danni provocati dagli animali domestici. In questo caso potresti pagare un piccolo sovra prezzo annuo (ad esempio con Verti – Preventivo Casa integrazione cane da €16,50 a €18,50).

Polizza di responsabilità civile con il cane - Verti
Polizza di responsabilità civile con il cane – Assicurazione Casa di Verti

Assicurare il cane… ma quanto costa?

L’altra opzione è quella di stipulare un’assicurazione specifica per gli animali domestici che, nel nostro caso, può arrivare a costare fino a € 528,00 all’anno per Dante e Mia. Noi abbiamo consultato i siti web delle compagnie assicurative, fatto un preventivo online e, ove possibile, esplicitando che abbiamo due cani in casa. In linea generale le assicurazione trattano sempre e solo spese mediche per infortuni (no spese mediche di routine come ad esempio vaccini e antiparassitari), con estensione di copertura civile e assistenza legale.

La nostra indagine

La nostra indagine sulle polizze assicurative per cani ha richiesto tempo e pazienza. Per velocizzare la ricerca abbiamo preferito affidarci al web e abbiamo utilizzato anche un comparatore prezzi per polizze assicurative degli animali domestici. Ecco il risultato di Mioassicuratore.it: la compagnia assicurativa con l’offerta migliore è Groupama Pacchetto Animali Casa senza confini. 

Il comparatore Il mioAssicuratore presenta la miglior offerta per il nostro caso specifico.
Il comparatore Il mioAssicuratore ci presenta la miglior offerta per 2 Bouledogue Francese maschio e femmina di 3 anni.

Quali assicurazioni abbiamo coinvolto per assicurare il cane?

Abbiamo richiesto anche altri preventivi per fare un confronto ad hoc e capire meglio l’offerta che, come puoi immaginare, è ampia e con diverse opzioni. Abbiamo interpellato online Poste Italiane (Poste Amici 4 Zampe), Genertel (in collaborazione con Facile.it), Allianz (Allianz PetCare), Unipol ( UnipolSai Cane&Gatto), Sara Assicurazioni e Yolo (YOLO MiFido), DottorDog (24hassistance) e Fidel (Fidel.pet). Per essere precisi abbiamo chiesto un preventivo anche a Assur O’Poil (ma l’offerta ricevuta non è chiara) e Dottor Bau e Dottor Miao (Mutua Italiana Assistenza Veterinaria). In quest’ultimo caso la tariffa è fissa (bisogna associarsi annualmente, per due cani indipendentemente da qualsiasi razza, età, sesso il costo è di € 260,00).

Tabella Confronto Premi Assicurazione Cane - Bouledogue Francese - 2019
Tabella Confronto Premi Assicurazione Bouledogue Francese. I dati riportano le quotazioni indicate dai preventivi delle Compagnie Assicurative. Ove possibile abbiamo indicato il possesso di 2 cani, razza Bouledogue Francese, maschio e femmina, di 3 anni, regolari con microchip e vaccini annuali.

Quasi tutte le compagnie hanno richiesto i nostri dati personali (proprietario del cane) per finalizzare la richiesta. Ci ha dato un pò fastidio questa pratica perché alla fine siamo stati profilati dalla A alla Z invece del cane abbiamo dato informazioni basiche. In seguito abbiamo scoperto che non tutte le polizze assicurative per cani sono davvero costruite ad hoc per l’esemplare perché i preventivi si basano a volte sull’età del cane e sul sesso e qualche volta sulla razza (le razze ‘aggressive o delicate’ invece ci sono sempre sul menù a tendina. A titolo esemplificativo: Terrier, Doberman, Rottweiler, Mastino, Tosa Inu, Dogo Argentino, Pitbull, Bullmastiff, Tibetan Mastiff e Briard).

Spese mediche escluse dalle polizze assicurative

Nella maggioranza del panel di polizze assicurative consultate non sono citati e/o coperti questi casi

  • le spese per i vaccini annuali. Anzi, il cane deve essere regolarmente vaccinato e sottoposto alle cure abituali come antiparassitari e profilassi della filaria.
  • gli interventi chirurgici infortuni o malattie insorti prima della decorrenza della polizza
  • la gravidanza o parto spontaneo
  • la sterilizzazione
  • infortunio o altro se partecipa ad una mostra di bellezza
  • qualsiasi tipo di intervento sui denti e/o igiene dentale
  • intervento chirurgico relativo all’ asportazione di neoplasie recidive
  • intervento chirurgico effettuato a seguito di lesione o rottura del legamento crociato
  • interventi relativi alla lussazione della rotula o patella, indipendentemente dal fatto che questa sia stata causata da malformazioni genetiche o da eventi traumatici
  • per Leishmania
  • malattie o difetti fisici di carattere congenito o comunque riferibili a fattori ereditari, compresi gli esami per la ricerca degli stessi;
  • ernie in genere
Come cambia la vita con un Bouledogue Francese_ FIndtheFrenchie.com_il veterianario
Il Dott. Enrico, il nostro veterinario di fiducia, durante una visita approfondita all’orecchio di Dante

Capirai bene il nostro stupore! Perché i casi menzionati sono proprio quelli per i quali si vorrebbe stipulare una polizza. Per tanto, prima di sottoscrivere l’assicurazione, leggi bene il prospetto informativo, riguardati il pedigree del tuo cane e controlla se sono riportate malattie riscontrate in tenera età.

Tutela legale

Ultima, ma non per importanza, la garanzia della tutela legale offerta dalla maggior parte delle assicurazioni. Per i casi più gravi, in cui ci si trovi coinvolti in controversie, denunce o questioni giudiziarie, l’assicurazione metterà al tuo servizio un proprio legale dedicato e rimborserà le spese necessarie per la risoluzione. Questa copertura è molto utile!

Conclusioni

Quanto costa assicurare il cane? Dai € 13,00 mensili in sù per avere una tutela base (Genertel) fino ad arrivare a €44 al mese per una tutela completa (Allianz).

A nostro avviso, prima di prendere una decisione, è importantissimo fare un confronto costi/benefici (come la nostra tabella) richiedendo più preventivi. Ogni cane ha una storia a sé e quindi dovrai armarti di pazienza nel sentire più voci. Fai molta attenzione alla lettura del contratto assicurativo prima di firmare: i prospetti informativi differiscono per Compagnia assicurativa e possono riservare sorprese. Per esempio: verifica se il tuo veterinario di fiducia aderisce ad una di queste polizze o al contrario che la compagnia accetti fatture del tuo veterinario Infatti, non è assolutamente detto che in caso di necessità sia chiamato ad intervenire il tuo veterinario! Anzi, con tutta probabilità a  salvare la vita del tuo Bouledogue potrebbe essere anche lo staff medico di una clinica veterinaria rinomata che però non conosce bene il tuo cane.

Find the Frenchie!
Scritto perché verificato



Altri argomenti che potrebbero interessarti

L’otoematoma del cane. Sintomi, diagnosi e terapia.

Pet Marketing Day 2019 – La Società e gli Animali Domestici

Recinto per cani da interno. La nostra esperienza e i nostri consigli. Leggi ora!

Cosa serve davvero al tuo cucciolo? Scopri ora la Guida!

Se vuoi sapere le ultime novità sul Bouledogue Francese e non perderti i nostri articoli iscriviti subito alla nostra newsletter. È gratuita!

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo!