bouledogue francese maschio o femmina ?
In questo articolo troverai le principali differenze tra maschio e femmina sulla base della nostra esperienza con Dante e Mia, i nostri due bouledogue francese. Leggerai anche considerazioni personali, soprattutto per gli aspetti caratteriali che, precisiamo, possono essere determinati da diversi fattori come l’ereditarietà dagli avi, il corretto svezzamento del cucciolo, la socializzazione del cane con i suoi simili, l’abitudine a frequentare luoghi e persone e, non ultimo, se ci sono stati eventi traumatici che possono averlo segnato. Sei pronto? Partiamo!

Bouledogue Francese maschio o femmina?

Anche noi all’inizio ci siamo trovati ad affrontare questa domanda. Eravamo più orientati sul maschietto (ne abbiamo scritto, ndr), avevamo visto degli esemplari possenti ma poi, con il tempo, abbiamo avuto modo di apprezzare anche delle femminucce molto belle, armoniose e dolci. Alla fine, dopo attenta valutazione, abbiamo deciso di prendere con noi sia il maschio che la femmina. Questa scelta ci ha consentito di apprezzare le caratteristiche e differenze caratteriali di entrambi. E siamo molto contenti!

Bouledogue Francese maschio o femmina: differenze di struttura e morfologia

Bouledogue francese femmina e maschio a confronto
Dante e Mia a confronto. Il maschio di bouledogue francese ha una struttura più “importante” rispetto alla femmina.

Partiamo dalla caratteristica che salta subito all’occhio: il bouledogue francese maschio è più grande e pesante rispetto alla femmina. Può raggiungere i 14 Kg. di peso ed ha una struttura possente pur nelle sue ridotte dimensioni, è molto muscoloso, con una solida ossatura. La femmina di bouledogue francese invece raggiunge i 10 kg., è raccolta in tutte le sue proporzioni, solitamente più armoniosa e compatta rispetto al maschio.

La competizione tra cani

In linea di massima è probabile che i maschi di bouledogue francese entrino in competizione tra loro, tendano ad essere attaccabrighe sia tra loro che con cani di diversa razza ma dello stesso sesso. Abbiamo riscontrato anche episodi di femmine dominanti, solitamente possessive e gelose dell’affetto del proprio padrone, che litigano tra loro.

Bouledogue Francese femmina: i tratti distintivi

Bouledogue Francese maschio o femmina? Nella foto Mia in tutta la sua compostezza ed eleganza
Mia con i suoi 10 Kg è un concentrato di armonia e grazia. Compatta, elegante, vigile.

Il carattere della femmina

Fin da cucciola Mia è sempre stata molto equilibrata, composta e determinata. Pur essendo dolce non si fa mettere i piedi in testa. Ad esempio quando Dante, il fratellone possente e muscoloso, esagera, Mia lo rimette prontamente al suo posto! Mia non piange se lasciata in casa, dorme tranquillamente anche da sola e quando le facciamo il bagnetto non si scompone.

Il comportamento fuori e dentro casa

In casa ama molto giocare al riporto con le palline, rosicchiare le corna di cervo e strapazzare i peluche Kong. In area cani è molto attenta, si avvicina con cautela agli altri soggetti, non è mai sfrontata (come il fratello, ndr), valuta la situazione ed inizia ad interagire. A volte, dopo il gioco con gli altri esemplari, tende ad isolarsi “persa” negli odori oppure va a caccia di carezze umane. Cerca spesso la nostra presenza ed il nostro sguardo. Mia è un piccolo soldatino, disciplinato che adora farsi coccolare.

Come gestire il calore della femmina 

Se scegli una femmina di bouledogue francese devi prepararti a gestire i periodi di calore, come per tutte le femminucce del mondo. Dovrai quindi stare attento a non lasciarla incustodita durante il calore in presenza di maschietti in modo che non la coprano. Dovrai anche munirti di pannolini igienici per cane o mutande per cane per contenere le perdite ed evitare che sporchi in casa. Ad esempio puoi valutare l’acquisto di questi pannolini igienici usa e getta oppure una mutanda per cane a bretella (più difficile che la bulletta se la tolga).

Il nostro consiglio è quello di far sterilizzare la femminuccia entro l’anno di età a meno che tu non voglia farle fare dei cuccioli. L’accoppiamento, la gravidanza ed il parto sono compiti molto delicati e ti consigliamo di affidarti vivamente ad allevatori professionisti che, con l’aiuto del veterinario, sapranno intervenire in ogni fase. Ricordalo, ognuno il suo compito soprattutto durante la gravidanza ed il parto, per il benessere e la salvaguardia della tua bulla e dei suoi cuccioli.

I Bisognini della femmina

La femmina bouledogue francese è molto più discreta e non imbratta ogni angolo di muro o albero che gli capita a tiro. Non ha infatti l’impellente necessità di marcare il territorio come il maschio che vorrebbe far suo ogni albero ed angolo della città. Tienine conto, specie se vivi in città e sai già che le passeggiate le farete lungo strade, vicoli e userete i marciapiedi.

Bouledogue Francese maschio: le principali caratteristiche

Bouledogue Francese maschio o femmina?
Dante in punta, orecchie ben alzate, attirato da qualcosa o qualcuno all’orizzonte. Possente e tutto muscolo nei suoi 14 Kg.

Carattere del maschio

Dante, rispetto Mia, è esuberante, a volte anche indisciplinato e tende ad approfittarsene a seconda di chi lo porta in passeggiata. Con lui bisogna essere intransigenti ed evitare di assecondarlo. Ad esempio, Dante in passeggiata tende a marcare il territorio e a tirare il guinzaglio. Ti assicuriamo che quando tira ha una forza che non ti immagini! In questi casi ci armiamo di pazienza ed lo riportiamo all’istante all’ordine e all’educazione. Se incontra altri cani, di razza diversa e più grandi, è sfrontato, a volte incosciente e tende a fare il bullo (eh eh eh) per poi fare un passo indietro e non rischiare un duello di impari livello. Ha un carattere molto espansivo, gioioso, adora fare le feste a noi e agli altri umani.

Comportamento fuori e dentro casa

In casa ama ronfacchiare per ore e adora rosicchiare, lo trova un ottimo passatempo. I suoi giochi preferiti sono tutti i Kong extreme e le corna di cervo. Quando invece è in area cani si lancia all’incontro e al gioco, rapito dagli stimoli olfattivi dell’ambiente circostante. Dopo un pò cerca la nostra presenza per poi lanciarsi di nuovo nella mischia. Irresistibile!

Gestire il calore nel maschio

Il maschio bouledogue francese accanto ad una femmina in calore è semplicemente ingestibile. Cercherà, anche con irruenza e insistentemente l’accoppiamento. Tienilo  sempre presente e non basterà dividere maschio e femmina in stanze separate: il maschio continuerà ad abbaiare e a piangere per cercare la femmina (succede anche tra fratelli e sorelle della stessa razza chiaramente).

I Bisognini del maschio

Come tutti i cani maschi, anche il bouledogue alza la zampetta posteriore per fare pipì marcando il territorio. In soggetti molto territoriali il “gesto” può diventare una cattiva abitudine e le passeggiate che si trasformano da potenzialmente piacevoli in un incubo (non si passeggia, ci si ferma ogni secondo, con il rischio in città di scontri verbali con altri umani). Ti consigliamo di scoraggiare “il gesto” subito, fin da cucciolo: basta scostare il tuo bullo da muretti, anfratti e angoli dove solitamente sono passati già altri cani marcando al loro passaggio. Un’altra caratteristica prettamente maschile è di fare la pupù più volte durante la passeggiata – specie in ambienti nuovi o non frequentati di recente – e non in un unico momento. Quindi, porta sempre con te dei sacchettini igienici e anche una bottiglietta d’acqua così hai gli ‘strumenti’ per pulire, evitare diverbi e multe salate (noto il caso di Verona, multa salata anche nel caso di pipì,ndr ). Sono tutti atteggiamenti riconducibili alla marcatura del territorio, così come lo strusciarsi su arbusti e scavare con foga sul prato.

Bouledogue Francese femmina o maschio: il sondaggio tra i nostri lettori

Abbiamo chiesto ai fan della nostra pagina Facebook di dirci se avevano scelto un bouledogue francese maschio oppure femmina e di descriverne il carattere.

Il 62% dei nostri iscritti ha scelto un bouledogue francese maschio

Il 38% ha optato per una femmina

Ti riportiamo alcuni commenti dei lettori che hanno partecipato al sondaggio

Monica: Io ho Flora cocciuta ma coccolona, pigra e silenziosa, coraggiosa e impavida…un amorino!!!

Valentina: Achille, dire buono è riduttivo. Coccolone, mammome ma appena vede un prato si scatena. Adora giocare con i suoi simili, di qualsiasi razza e dimensione. Va d’accordo con chiunque, maschi compresi!

Roberto: Maschio. Buono e coccolone con tutti… anche i gatti

Katia:Femmina tutta la vita!

Bouledogue Francese maschio o femmina: quale scegliere?

Dal confronto bouledogue francese maschio o femmina non c’è un vero vincitore, noi li apprezziamo entrambi. Però ora hai molti elementi di valutazione e confronto rispetto agli inizi. Se invece vorresti due bouledogue francese ti possiamo assicurare che sono un grande impegno sotto tutti i punti di vista. Tempo, cure, cibo, spese veterinarie, giochi…tutto si duplica! Ma anche l’affetto e il loro immenso amore nei nostri confronti! E questo ci ripaga di tutto!

Find The Frenchie!
Scritto perché provato.

Altri argomenti che potrebbero interessarti



Boston Terrier Vs Bouledogue Francese: l’intervista a chi li ha scelti

Orso Kong con nodi interni – La nostra recensione!

I migliori prodotti consigliati per la salute e benessere del tuo bouledogue francese

Se vuoi metterti in contatto con noi o raccontarci la tua storia scrivi a info@findthefrenchie.com oppure unisciti alla nostra pagina Facebook.